chiudi
News / News Locali / News Nazionali

BAGNARA Un arresto per truffa ai fondi Ue per la pesca

porto-di-bagnara

I finanzieri del comando provinciale della guardia di finanza di Reggio Calabria hanno eseguito gli arresti domiciliari con sequestro preventivo di conti correnti postali ed autovetture, per 40 mila euro, nei confronti di un uomo di Bagnara Calabra gravemente indiziato per aver indebitamente percepito contributi relativi al fondo europeo per la pesca (Fep). Le indagini, iniziate nel 2016, hanno permesso di verificare come l’uomo utilizzasse false attestazioni e pubblici sigilli contraffatti per accedere al fondo comunitario. Da qui l’imputazione per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico e contraffazione e uso di sigilli e strumenti contraffatti.

Fonte: Corriere della Calabria

Truffa ai fondi Ue per la pesca, un arresto a Bagnara

Condividi

Antico Borgo
Antica Scilla
Bar San Francesco
Tabaccheria Bellantoni
Bella Vista Cafè
Bleu de toi
Cala delle Feluche
Carni e Delizie - Macelleria
Casa Vela
Ristorante Da Pippo
Supermercato Effesette
Logodivino.it - Shop Online
Emporio Briciole
Ermes
GI.BA. Piscine e Spa
Il Camioncino di Callore
Il Casato Restaurant & Rooms
Internet Point
Palazzo Krataiis - Hotel Ristorante
L'Angolo Caffè
La Perla Nera
Lido Francesco
Mordi & Fuggi
Piria Corse
Pizza Scilla
Rappresentanze Guardavaglia
Ritrovo Oasis - Gelateria
Scilla Mania T-Shirt
Scilla Sport
Sgarlato Pneumatici
Villa Paladino
Zanzibar - Gelateria

Recupera password

Register