chiudi
News / News Locali / News Nazionali

Lutto nello Spettacolo, è morto l’attore Giacomo Battaglia. Info camera ardente e funerali

L'attore Giacomo Battaglia

L’attore Giacomo Battaglia

Giacomo Battaglia, noto attore reggino non è più tra noi. Si è spento oggi 1 aprile all’età di 54 anni, dopo una lunga lotta per la vita a seguito di una grave malattia. Era stato colpito da ictus lo scorso giugno e da allora era in un sonno profondo. Oggi però ha deposto le armi, lasciando un senso di immenso dolore tra i familiari, gli amici e quanti lo hanno conosciuto. La sua amata Reggio, ma anche quanti lo hanno applaudito nei vari palcoscenici d’Italia e seguìto le sue divertenti performance nei programmi di cabaret della tv italiana – dando vita a sketch comici e imitazioni esilaranti come quella dei giornalisti Sandro Ciotti e Bruno Vespa – hanno apprezzato sempre l’acuta ironia, l’umiltà ed il sorriso contagioso. Con Gigi Miseferi, suo fraterno amico, ha costituito un duo artistico che ha conquistato anche i maggiori palcoscenici nazionali. Nel 1990 il duo cabarettistico partecipò alla trasmissione “Stasera mi butto”, in onda sulla Rai, riservata a giovani comici emergenti e verrà notato da Pier Francesco Pingitore che infatti, li scritturerà per lo spettacolo “Troppa Trippa” della famosa compagnia del Teatro Bagaglino di Roma. Dopo è stato un crescendo di successi a Teatro, prima, e nel Cinema dopo con numerose e curate interpretazioni, sempre ben apprezzate dal pubblico e dalla critica. Battaglia era anche tifosissimo della Reggina Calcio.

Il sindaco metropolitano di Reggio Calabria ha proclamato una giornata di lutto cittadino e l’esposizione delle bandiere della sede municipale a mezz’asta. La camera ardente sarà allestita dalle 10:30 di domani, martedì 2 aprile,  all’ingresso del Teatro Francesco Cilea, “il luogo più adeguato dove rendere omaggio ad un grande reggino”.

Il funerale sarà officiato alle ore 15 nella Chiesa degli Artisti di San Giorgio al Corso.

In cielo è stato scelto di calare il sipario, proprio oggi, ma non è un “pesce d’aprile”. Oggi rideremo amaro. Con lacrime vere ma di dolore. Ciao Giacomo! (fil.ter)

 

Giacomo-Battaglia-2

Condividi

Recupera password

Register